Da Jim Pronunciare
Pubblicato mercoledì 6 gennaio 2021

Kyle Larson ha perso il suo nuovo spotter Chris Monez a Hendrick Motorsports pochi giorni dopo essere stato annunciato a causa della controversa social media posti.

Larson si sta preparando per il suo ritorno alla NASCAR Cup Series quest’anno dopo essere stato licenziato da Chip Ganassi Racing e sospeso da NASCAR lo scorso aprile per aver usato un insulto razziale durante un evento di corse virtuali nella pausa forzata COVID-19 alla stagione.

Il vincitore della NASCAR Cup ha perso il resto della stagione 2020 mentre i suoi sponsor hanno abbandonato i loro contratti con lui, mentre il veterano Matt Kenseth lo ha sostituito nella vettura #42 di Ganassi.

A seguito di scuse pubbliche e dopo aver completato l’allenamento di sensibilità e diversità durante la sua sospensione, Larson è stato firmato da Hendrick Motorsports per il suo ritorno in NASCAR.

Larson prenderà il comando della squadra precedentemente guidata da Alex Bowman, ma sarà rinominato come #5, con Cliff Daniels impostato per servire come capo equipaggio di Larson.

All’inizio di questo mese Monez ha annunciato che avrebbe individuato il 28enne nel 2021.

Ma a seguito di un apparente clamore su alcuni dei post sui social media di Monez, un portavoce di Hendrick Motorsports martedì sera ha confermato ad Autosport che Monez non è più con la squadra.

A pochi giorni dalla sua assunzione come spotter, l’attenzione è stata rapidamente attirata dall’account dei social media di Monez che evidenziava molti dei suoi tweet, incluso uno che promuoveva l’hashtag della teoria della cospirazione QAnon che si concentrava sul presidente degli Stati Uniti Donald Trump che combatteva una guerra segreta contro i pedofili che adoravano Satana.

Monez non è stato sanzionato dalla NASCAR mentre Hendrick Motorsports dovrebbe annunciare un nuovo spotter per Larson in un secondo momento.

In 223 partite di coppa, Larson ha sei vittorie, 56 top-five e 101 top-10 finiture. Durante la sua sospensione dalla NASCAR ha vinto 42 gare in 83 partenze a ruota aperta.

“Kyle è senza dubbio uno dei piloti di auto da corsa più talentuosi al mondo”, ha dichiarato Rick Hendrick, proprietario di Hendrick Motorsports, dopo la firma di Larson lo scorso ottobre.

” Ho piena fiducia che capisce le nostre aspettative e sarà un ambasciatore straordinario per il nostro team, i nostri partner e NASCAR.”

Sfoglia più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.