Nadja Swarovski è la prima donna membro del Comitato esecutivo di Swarovski, il produttore leader mondiale di cristalli, che è stata fondata nelle Alpi austriache dal suo bis-bisnonno Daniel Swarovski nel 1895.

La carriera di Nadja nell’azienda di famiglia è iniziata a metà degli anni ‘ 90, quando ha iniziato a mostrare la vasta gamma di prodotti Swarovski ai settori della moda, dei gioielli, dell’architettura, dell’illuminazione e dell’arredamento, incoraggiando i designer a sperimentare il potenziale creativo di Crystal. I suoi rapporti di collaborazione con una serie di eccezionali talenti creativi l’hanno affermata come uno dei più significativi mecenati del design del 21 ° secolo.

Oggi guida la strategia del marchio dell’azienda, che gira oltre €3,5 miliardi all’anno. Dal 2012, Nadja ha anche guidato gli sforzi di sostenibilità globale di Swarovski, integrando gli standard responsabili, etici e ambientali nelle pratiche commerciali dell’azienda. Continua a sostenere il lusso consapevole e si sforza di garantire che la sostenibilità sia integrata in tutte le decisioni aziendali chiave per allineare gli sforzi di Swarovski agli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

Nadja è anche Presidente della Swarovski Foundation, che ha fondato nel 2013 per consolidare l’impegno a lungo termine di Swarovski nelle donazioni di beneficenza, sostenendo progetti che promuovono la cultura e la creatività, promuovono l’empowerment umano e conservano le risorse naturali.

La missione semplice e potente di Women for Women International ci offre una visione del peggio che l’umanità ha da offrire e del meglio che l’umanità ha da offrire – ed è un’ispirazione per tutti noi.

Nadja Swarovski

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.