Morrad Ghonim
Morrad Ghonim ha ottenuto via con l’omicidio per decenni

Vicki Ghonim, è stato ucciso davanti al suo marito e figlio, ma sarebbe più di 20 anni prima che la terribile verità sul suo omicidio sarebbe stato rivelato, Diabolico prende in esame il caso.

La Mirada, Cal., il 23 luglio 1992, e il 19enne Morrad Ghonim, sua moglie Vicki, 17 anni, e il loro bambino di sei mesi stavano appena lasciando un parco locale nella loro auto dopo una passeggiata. Mentre uscivano dal parcheggio un uomo ha sparato ripetutamente alla moglie in testa. Ghonim accelerato attraverso le luci rosse mentre si precipitò la moglie morente in ospedale, con la polizia lo tira su mentre cercava invano di salvarla.

Quando è stato intervistato Ghonim ha detto che spesso andavano al parco come spesso erano andati loro in segreto quando corteggiavano. Alcuni uomini catcalled sua moglie e lei ha dato indietro buono come ha ottenuto, dopo di che Ghonim pensato che fosse saggio lasciare. Ha spiegato alla polizia che il tiratore si era nascosto in alcuni cespugli così non ha mai avuto una buona occhiata a chi ha sparato a sua moglie.

La polizia ha trovato alcuni vestiti nel parco che un testimone aveva visto indossare un uomo che stava facendo jogging vicino al momento della sparatoria, ma non sono mai stati in grado di rintracciare il proprietario e il caso presto è diventato freddo.

E ” andato freddo per oltre 20 anni con Ghonim in corso di risposarsi e avere cinque figli, alzando il figlio con Vicki come parte della nuova famiglia.

Nel frattempo, alcuni soldi di grant avevano permesso al dipartimento di polizia di riaprire vecchi casi e hanno eseguito alcuni nuovi test del DNA sugli indumenti trovati nel parco. Questo abbinato Leon Martinez, che era in prigione per furto con scasso e la polizia lo ha interrogato circa la sparatoria. Inizialmente ha cercato di incolpare qualcun altro per l ” omicidio, ma alla fine ha confessato.

È stato qui che si è verificata la svolta più scioccante del caso, con Martinez che ha spiegato che non si è trattato di una rapina finita male o di un furto d’auto fallito, ma di un successo. Morrad Ghonim aveva assunto Martinez per 20.000 dollari per uccidere sua moglie e farla sembrare una rapina.

Ghonim fu arrestato ad Antigua ed estradato negli Stati Uniti dove fu accusato dell’omicidio di sua moglie. Durante il successivo processo Martinez ha descritto come ha ripetutamente sparato a Vicki in testa mentre supplicava per la vita di suo figlio, finendola sparandole negli occhi.

Ghonim poi gli consegnò il denaro in una busta, raggiungendo la moglie morta per darlo all’uomo che aveva assunto per ucciderla. Questa azione, in particolare, è stata evidenziata dall’accusa come mostra quanto calcolato e freddo Ghonim era nel pianificare l’omicidio della sua fidanzata del liceo.

La testimonianza di Martinez faceva parte di un accordo in cambio della testimonianza contro Ghonim che lo vedeva condannato a 28 anni di carcere, invece dell’ergastolo senza possibilità di libertà condizionale.

Nel 2016 Ghonim è stato condannato per omicidio di primo grado e condannato all’ergastolo senza possibilità di libertà condizionale. Il suo appello a marzo 2018 è stato respinto dal tribunale e la sua condanna è stata confermata.

Diabolical – Famiglia o nemico va in onda alle 10:00 PM su Investigation Discovery.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.