Indietro

Monica Huggett

Monica Huggett è nata a Londra la quinta di sette figli in una famiglia di origini irlandesi, inglesi e francesi. Durante la sua infanzia e adolescenza lei ei suoi fratelli ascoltato una grande varietà di musica; jazz, pop, rock, e classica e considerare queste diverse influenze che contribuiscono alla sua personalità musicale. Huggett ha una reputazione internazionale come uno dei più importanti violinisti barocchi del nostro tempo. Durante i suoi studi di violino moderno presso la Royal Academy of Music è stata introdotta al violino barocco e subito si sentiva una completa empatia con lo strumento. Lei è stato uno dei suoi campioni più ferventi da allora.
Monica ha un’intensa carriera internazionale come solista, regista e musicista da camera. Ha registrato per EMI, Decca, Teldec, Erato, Phillips e molte altre etichette. Nel 2002 ha ricevuto il prestigioso Gramophone Early Music Award per il suo CD di Sonate Biber con il suo ensemble, Sonnerie.
Ha lavorato con molti dei grandi registi del mondo barocco e in particolare apprezza il suo lavoro con Ton Koopman come concertmistress dell’Amsterdam Baroque Orchestra dal 1980-87.
Negli ultimi anni la regia ha preso una parte maggiore del suo tempo, con apparizioni regolari con l’Orchestra dell’età dei Lumi e l’Orchestra barocca dell’Unione Europea. Lei gode le sfide che vengono con il suo lavoro come direttore artistico della Portland Baroque Orchestra in Oregon, USA.
Huggett mantiene un ritmo frenetico. Nel 2005, oltre al suo programma di concerti di due mesi a Portland, O in marzo e aprile, ha diretto ospite a Dublino con l’Irish Baroque Orchestra, si è esibita sia in Inghilterra che in Scozia con il suo ensemble da camera, Sonnerie e l’English String Orchestra, è apparsa con il Collegium Pro Musica di Genova, in Italia; seguita da esibizioni soliste e master class al Bach Festival di Berea, Ohio. È stata in Spagna due volte per guidare l’Orquesta Barroca de Sevilla al Festival International de Music y Danza de Granda in una serie speciale di concerti che celebrano Don Chisciotte. Tra gli altri suoi impegni c’erano il Cheltenham Festival in Inghilterra, apparizioni in Slovenia e concerti al Montana Baroque Festival. Nel mese di agosto Huggett ha ricevuto il Premio Vantaa Baroque Energy 2005 a Helsinki, Finlandia per il suo lavoro nella diffusione della conoscenza e della consapevolezza della musica antica.
Monica è stata nominata Fellow della Royal Academy of Music nel 1994. Nel 2008, è stata nominata direttore artistico del dipartimento di performance storica della Juilliard Music School. La sua registrazione con l’Ensemble Sonnerie delle prime versioni delle Suite orchestrali di J. S. Bach è stata recentemente nominata per un Grammy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.