Stanley Marcus (1905–) è stato presidente della catena di grandi magazzini Neiman Marcus dal 1950 al 1975. Coinvolto in azienda dal 1926, ha continuato la tradizione di famiglia di fornire prodotti di alta qualità a prezzi ragionevoli. Marcus ha trasformato un negozio locale di Dallas in un rivenditore rispettato a livello internazionale con negozi 30 a livello nazionale.

Stanley Harold Marcus è nato a Dallas, Texas, il 20 aprile 1905. Era il figlio maggiore di Herbert Marcus, uno dei fondatori del grande magazzino Neiman Marcus, e Minnie Lichenstein Marcus. Stanley Marcus era il maggiore di quattro figli. È cresciuto a Dallas e ha frequentato la Forrest Avenue High School. Da lì, è andato a est alla prestigiosa Università di Harvard. Si è laureato nel 1925 e ha ricevuto il suo Master in business administration presso la Business School di Harvard nel 1926.

La vendita al dettaglio era un affare di famiglia Marcus. Nel 1907, quando Stanley Marcus aveva solo due anni, Herbert Marcus, Sr., insieme con la zia e lo zio di Stanley, Carrie Marcus Neiman e Al Neiman, ha fondato Neiman Marcus. Il giovane Stanley trascorse la sua infanzia giocando tra i vestiti e le vetrine del negozio di Dallas della sua famiglia.

Al ritorno da Harvard nel 1926, Marcus andò a lavorare al negozio. Al Neiman era appena andato in pensione, e l’anziano Marcus aveva bisogno dell’aiuto di suo figlio. Stanley Marcus ha iniziato a lavorare come uomo di pavimento nei reparti di abbigliamento di Neiman Marcus. Non era la carriera che aveva immaginato per se stesso; aveva voluto essere un editore di libri. Suo padre e sua zia insistettero che si unisse all’azienda di famiglia, ma promisero che le sue energie creative non sarebbero state soffocate.

Nel novembre 1932, Stanley Marcus sposò Mary Cantrell. Avevano tre figli. Dopo la morte di Mary Marcus, Stanley Marcus in seguito sposò la sua seconda moglie, Linda, nel 1979.

Durante il primo anno di Stanley a Neiman Marcus, la sua creatività è stata messa a frutto. Ha aperto la strada alle sfilate settimanali di Neiman Marcus, le prime di un grande magazzino americano. Il negozio è diventato famoso per questi spettacoli, ed è stato il loro primo passo nel mondo dell’alta moda. Stanley Marcus ha anche introdotto l’esposizione di moda Neiman Marcus. Sotto la sua guida, Neiman Marcus divenne il primo negozio specializzato a pubblicizzare su riviste nazionali. Queste sono state la prima di molte visioni promozionali che Stanley Marcus ha portato alla vita. Nel corso del tempo, il suo genio del marketing è diventato leggendario.

Nel 1928, Stanley Marcus era un dirigente. Divenne direttore, segretario, e tesoriere di Neiman Marcus, così come il merchandise manager di abbigliamento sportivo. In questo momento, gli Stati Uniti stavano iniziando il loro tuffo nella Grande Depressione (1929-1939). La maggior parte del paese ha visto la povertà su livelli precedentemente sconosciuti e innumerevoli aziende chiuse. Gli stabilimenti al dettaglio come Neiman Marcus sono stati particolarmente colpiti, poiché gli americani hanno lottato per mettere il cibo sulle loro tavole e hanno rinunciato alla moda e all’arredamento. Sorprendentemente, Neiman Marcus ha avuto solo due anni di piccole perdite durante la Depressione, le uniche perdite nella storia dell’azienda.

Nel settembre 1930, il petrolio fu scoperto in diversi grandi giacimenti petroliferi nel Texas orientale. Questo ha creato ricchezza per molte famiglie di Dallas e ha aumentato gli affari per Neiman Marcus. Durante la Depressione, Marcus notò che molti dei più ricchi del sud-ovest continuavano a viaggiare a New York o Parigi per acquistare i loro vestiti. Questo era un mercato che Marcus voleva catturare. Organizzò un pranzo con il famoso editore Conde Nast (1837-1942). In questo incontro, Marcus ha annunciato che voleva pubblicizzare Neiman Marcus nelle riviste di moda di Nast. Convinse facilmente Nast, che fino ad allora aveva accettato solo pubblicità dai negozi di New York, e presto le pubblicità di Neiman Marcus furono trovate su Vogue e altre riviste di couture.

Nel 1938, Stanley sviluppò i Neiman Marcus awards, “gli Oscar della moda.”I premi sono stati presentati ogni anno per il servizio distinto nel campo della moda. I primi premiati incluso Christian Dior nel 1947 per ” The Look.”Lo stesso anno ha visto il designer Norman Hartnell di Londra onorato per aver progettato l’abito da sposa della principessa Elisabetta.

La seconda guerra mondiale (1939-1945) coinvolse l’intera famiglia Marcus. Stanley Marcus è stato direttore di un consiglio regionale di tre stati della più piccola War Plants Corporation. All’inizio del 1942 fu anche capo della sezione abbigliamento del ramo tessile, abbigliamento e cuoio del War Production Board. I suoi fratelli si unirono ai servizi armati. Tutti i fratelli Marcus tornarono a lavorare per Neiman Marcus alla fine della guerra.

Dopo la guerra, l’esperto di marketing di Stanley, combinato con la leggendaria merce di qualità e il servizio clienti di Neiman Marcus, ha continuato la crescita del negozio. La sua campagna pubblicitaria nazionale è continuato come Marcus ha lavorato per presentare merce Neiman Marcus in una luce irresistibile. Nel 1949, i conti di addebito del negozio specializzato erano circa 100.000. Neiman Marcus potrebbe rivendicare clienti in tutti gli Stati Uniti e in molte parti del mondo. Nello stesso anno, l’ambasciatore francese Henri Bonnet conferì a Stanley il Premio Chevalier dell’Ordine della Legion d’Onore per il suo contributo all’industria e al commercio francesi influenzando la vendita delle mode francesi.

Il Patriarca Herbert Marcus Sr. morì nel 1950. In questo momento, Carrie Neiman è stato nominato presidente del consiglio, Stanley Marcus è diventato presidente e amministratore delegato, e il fratello Edward Marcus è diventato vice presidente esecutivo.

Stanley Marcus era tra i più visibili di quei membri della famiglia associati a Neiman Marcus, con una forte presenza in tutte le operazioni della società. Marcus ha reso famosi i cataloghi Neiman Marcus. Progettato per promuovere l’attività di vendita per corrispondenza dell’azienda, il primo catalogo apparve nel 1915. La strategia di marketing più famosa di Stanley Marcus è stata la sua creazione del 1960: i suoi e i suoi regali nel catalogo di Natale di Neiman Marcus. La risposta è stata tremenda, stimolando le vendite e rafforzando il posto di Neiman Marcus come rivenditore di fama internazionale. “Lui e lei, il mondo fantastico del Catalogo Neiman Marcus”, ha detto Marcus, ” hanno fatto di più per stabilire il nostro catalogo di qualsiasi altra idea. Avevamo sottomarini per lui e per lei da 18.700 dollari ciascuno. Mongolfiere a 6.850 dollari ciascuna. Avevamo cammelli suoi e suoi. I suoi e i suoi aerei. Corrispondenti giunche cinesi che abbiamo titolato, ‘ Spazzatura per Natale, $11,500. Ne abbiamo venduti otto.”Questa era una bella differenza dal primo catalogo di Natale di Neiman Marcus nel 1915, un elenco di sei pagine, cinque per sei pollici di idee regalo di Natale.

La filosofia di Marcus era che un rivenditore di successo rimane avanti combattendo la standardizzazione, ” vendendo ciò in cui crede, non solo ciò che pensa possa fare soldi.”Da quel momento, il successo diventa una questione di alta qualità salesmanship. “Una cosa che ho imparato molto presto è che un venditore di valore vale facilmente tre volte quello che paghi lo schnook medio”, ha detto a Inc. rivista. “Perché non sai mai cosa ti sta costando schnook in vendite perse. Perché pensi di dover avere così tanti grandi magazzini in un centro commerciale in questi giorni? Non è perché la loro merce è così diversa. È perché ognuno di loro fa un lavoro di vendita così povero che sopravvivono solo prendendo l’un l’altro i clienti insoddisfatti. Un negozio con buoni venditori non permetterebbe che accada.”

Nonostante l’acquisto del negozio da parte di Carter Hawley Hale Stores, Inc. nel 1969, Stanley Marcus rimase coinvolto con le operazioni quotidiane di Neiman Marcus e rimase visibile come leader aziendale nella comunità di Dallas. Marcus è stato nominato vice presidente esecutivo della divisione specialty store della società. Si ritirò nel 1974 con il titolo di presidente emerito.

Ha continuato ad essere attivo nel suo pensionamento, e servito come consulente nel settore della vendita al dettaglio. Marcus ha scritto tre libri, Minding the Store (1974), Quest for the Best (1979) e His and Hers (1983). Ha anche scritto una rubrica editoriale settimanale per il Dallas Morning News, così come numerosi articoli sulla moda e la vendita al dettaglio per pubblicazioni ben note, tra cui riviste Atlantic Monthly e Fortune.

Anche a metà degli anni 1990, Marcus, nei suoi anni novanta, ha continuato a tenere conferenze pubbliche in tutto il paese. Narrowcasting, il business che ha co-fondato, è un servizio di marketing che raccoglie informazioni sulle abitudini di acquisto dei ricchi americani. I critici hanno continuato a vedere le sue analisi del mercato attuale come all’avanguardia.

Nonostante le sue responsabilità lavorative, Stanley Marcus rimase impegnato nelle comunità civili e culturali di Dallas. È stato membro del Comitato consultivo dell’Esercito della Salvezza, del Consiglio americano per l’ebraismo, della Federazione Civica di Dallas, del Greater Dallas Planning Council, del Dallas Health Museum e della Dallas Historical Society. Le organizzazioni nazionali a cui apparteneva includevano l’American Heritage Foundation, la National Commission of Public Schools e l’American Trade Association for British Woollen, Inc., così come la Federazione di vendita al dettaglio americana. Come presidente della American Retail Federation, Marcus ha sviluppato politiche per un’organizzazione che rappresenta oltre 500.000 negozi al dettaglio negli Stati Uniti. Ha anche lavorato come consigliere alumni all’Università di Harvard.

Stanley Marcus è una leggenda del commercio al dettaglio; ha vissuto secondo il credo “il cliente ha sempre ragione.”Il servizio clienti e la qualità erano la sua passione e attraverso questa passione, ha trasformato un negozio di specialità locale di Dallas in un gigante internazionale il cui nome è sinonimo di distinzione.

Vedi anche: Department Store, Retail Industry

FURTHER READING

Haber, Holly. “Stanley Marcus a 90: Il grande tafano.”WWD, 12 aprile 1995.

Raphel, Murray. “Un’intervista con Stanley Marcus.”Direct Marketing, ottobre 1995.

Rothe, Anna, ed. Biografia attuale Chi è Notizie e perché 1949. Il suo nome deriva dal nome di “H. W. Wilson Co.”., 1949, sv “Marcus, Stanley.”

Standard & Poor’s Register of Corporations, Directors and Executives. New York: Standard & Poor’s Corp., 1997.

Tapert, Annette. “Arbitro di eleganza: Stanley Marcus, a 92, ha osservato e criticato. . . “Town & Country Monthly, settembre 1997.

Witchel, Alex. “Quindi, cosa compra una leggenda della vendita al dettaglio?”The New York Times Biographical Service. E ‘ la prima volta che Ann, 1995.

La directory degli scrittori. Detroit: St. James Press, 1996.

una cosa che ho imparato molto presto è che un venditore prezioso vale facilmente tre volte quello che si paga lo schnook medio.

stanley marcus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.