Perché gli utenti e le imprese funzioneranno come rappresentanti sulla rete Nano.

Nano
Nano

Seguire

il 2 Novembre, 2018 · 3 min a leggere

Quando si costruisce il Nano protocollo, l’obiettivo è sempre stato quello di creare il più efficiente possibile, senza sacrificare la sicurezza. Rendendo banale il costo del raggiungimento del consenso, richiedendo solo quantità minime di storage, larghezza di banda e potenza di calcolo, Nano offre l’opportunità a chiunque di partecipare alla sicurezza della rete.

Il pensiero prevalente tra quelli nello spazio della criptovaluta è che raggiungere il consenso mentre si decentralizza adeguatamente una rete richiede che i validatori siano ricompensati direttamente. Questi premi o incentivi, tuttavia, vengono come una tassa ad altri partecipanti alla rete attraverso commissioni di transazione o inflazione. Questo approccio può spesso portare a un fenomeno chiamato centralizzazione emergente, in cui le entità beneficiano di economie di scala, portando a un minor numero di produttori e una produzione su larga scala che è in opposizione all’obiettivo del decentramento.

Offrendo transazioni veloci e senza commissioni, la rete Nano offre incentivi economici naturali ai partecipanti. Gli incentivi in criptovaluta sono in genere visti come un flusso di entrate o un modo per generare reddito passivo, ma il profitto può essere aumentato aumentando le entrate o riducendo i costi operativi. Mentre le aziende e i servizi sono liberi di utilizzare i vantaggi della rete senza eseguire un nodo, coloro che scelgono di funzionare come rappresentanti possono interagire direttamente con la rete senza dover fare affidamento su terzi. Ci sono diversi esempi di questo attualmente, come le imprese come gli scambi, sviluppatori portafogli e processori di pagamento comprendono una parte significativa del peso di voto.

Inoltre, le aziende o i servizi possono sfruttare i loro nodi rappresentativi come forma di marketing. Gli elenchi correnti che visualizzano i rappresentanti principali utilizzano in genere alias quando si fa riferimento ai conti pubblici e ci sono siti gestiti dalla comunità in cui i rappresentanti sono in grado di verificare se stessi e creare profili completi. Poiché questi profili continuano ad essere costruiti e integrati con altri servizi di rete, le aziende saranno in grado di evidenziare il loro contributo alla sicurezza della rete mentre pubblicizzano vendite e promozioni in corso, il tutto a un costo relativamente trascurabile.

È importante notare che il sistema Open Representative Voting (ORV)implementato in Nano non limita gli utenti a particolari delegati o richiede blocchi di token, chiunque è in grado di eseguire un nodo rappresentativo e spostare liberamente il proprio peso di voto. I nodi della rete con un peso di voto superiore allo 0,1% della partecipazione online totale sono indicati come “rappresentanti principali”, i loro voti vengono trasmessi attraverso la rete e contribuiscono al consenso. Il loro incentivo è quello di contribuire al decentramento della rete per massimizzare la sicurezza dei loro fondi approfittando degli incentivi economici naturali della rete.

La rete Nano è aperta e accessibile a tutti nel mondo e rispetto agli incentivi di mercato offerti dall’operare sulla rete, le risorse necessarie per far funzionare un nodo sono banali. Fornire transazioni veloci e senza costi è una proposta di valore senza pari, che consente alle aziende di ridurre le spese generali e aumentare i profitti, dando accesso ai non bancari per partecipare liberamente alle economie locali e globali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.