18shares
  • Condividi
  • Tweet
  • Pin
  • LinkedIn
  • e-Mail

Basso ritratti in luce può essere impegnativo, ma ciò non significa che si dovrebbe evitare. Ecco come scattare grandi ritratti di notte con o senza flash.

Riceviamo una commissione sugli acquisti effettuati tramite link in questa pagina. Per ulteriori informazioni, leggere Affiliate Disclosure.

Nota del redattore: Questo post è stato originariamente pubblicato a luglio 2019. È stato rinfrescato con nuove immagini e commenti a dicembre 3, 2019.

Ritratti di notte

Sebbene la fotografia diurna sia fantastica, non limitarti. Imparare a fotografare ritratti in diverse situazioni di illuminazione ti aiuterà a crescere come fotografo e diventare più creativo.

Scattare ritratti di notte non è facile, soprattutto se non lo fai spesso. La chiave è avere la marcia giusta e capire di cosa hai bisogno per catturare ritratti mozzafiato di notte.

L’obiettivo quando si fotografano ritratti a bassa luminosità è quello di catturare immagini ben illuminate e senza sfocature.

La migliore attrezzatura per ritratti in condizioni di scarsa illuminazione

Avere la marcia giusta porterà a bellissimi ritratti di notte. Ecco cosa cercare in fotografia gear quando si desidera scattare foto di scarsa illuminazione.

Fotocamera

Per la fotografia in condizioni di scarsa illuminazione, si vorrà una fotocamera che ha più megapixel che catturerà più dettagli e grandi capacità di scarsa illuminazione.

Quando si confrontano le telecamere, cercare meno grano a livelli ISO più elevati, perché di notte, è probabile che dovrete aumentare la vostra ISO.

I seguenti sono 5 telecamere a luce bassa:

  • Fujifilm X-T2
  • Sony a7R III
  • Pentax K-3
  • Nikon D750
  • Canon 5D Mark IV

Obiettivo

L’obiettivo è utilizzare gioca un ruolo importante nella qualità di ritratti di notte. Di notte, utilizzare un obiettivo con un’apertura massima di f / 2.8 o inferiore.

Più basso è il f-stop, più ampia è l’apertura in grado di aprire. Ciò si traduce nella capacità di consentire più luce nella fotocamera.

Ricorda, quando usi un f-stop inferiore, la profondità di campo diventerà più superficiale. Una profondità di campo ridotta è ottima per i ritratti di notte perché catturerai un bel bokeh.

Quando stai cercando un obiettivo con un’apertura massima inferiore a f/2.8, finirai con obiettivi primari che possono scendere a f/1.2.

L’unico aspetto negativo di un obiettivo primario è che si deve spostare fisicamente per cambiare l’aspetto della foto invece di zoom in e out.

Migliori lenti per ritratti notturni:

  • 24-70 f/2.8
  • 35mm f/1.4
  • 50mm f/1.4
  • 85mm f/1.2

la luce Artificiale

a Sinistra: Canon Speedlite 600EX II-RT Destra: Godox LEDP-120C

un Altro grande soluzione per bassi livelli di luce fotografia di ritratto è quello di utilizzare la luce artificiale. La luce artificiale è opzionale, ma ecco cosa ti serve se vuoi usarla.

L’opzione più comune è un flash off-camera. Molte fotocamere hanno un flash ma è limitato nelle sue capacità. Pertanto, l’utilizzo di un flash off-camera è l’opzione migliore.

Il flash off-camera si attacca alla slitta nella parte superiore della fotocamera. È inoltre possibile diffondere il flash per creare una luce più morbida.

Oltre all’utilizzo del flash off-camera, è possibile utilizzare luci a LED alimentate a batteria. Lo svantaggio di luci a LED è che si deve portare in giro con voi e lo spazio può essere limitato.

Come scattare ritratti di notte

Ora che conosci gli strumenti necessari per fotografare ritratti a bassa luminosità, ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a scattare bellissime foto con luce limitata.

Ricerca di luce

Quando si scatta di notte, non si ottiene tanta luce come si farebbe durante il giorno e che è previsto. La chiave è trovare una fonte di luce.

È possibile utilizzare facilmente un flash off-camera o un LED alimentato a batteria. Tuttavia, ecco come è possibile trovare una fonte di luce senza apparecchiature di luce artificiale.

Quando si scattano ritratti di notte, si desidera che il volto del soggetto sia illuminato in modo che lo spettatore sia in grado di vedere le loro caratteristiche.

Un ottimo modo per ottenere questo tipo di ritratto è quello di avere il soggetto stare vicino a una finestra. Se si cammina attraverso la vostra città, c’è una buona probabilità che sarete in grado di trovare una finestra con la luce.

Con il soggetto rivolto verso la finestra, sarete in grado di scattare alcuni ritratti di loro.

Un altro tipo di luce che troverete in città sono le luci al neon. Questi sono grandi per i ritratti che sono più creativi, dove si desidera utilizzare un certo colore per evocare emozioni dal ritratto.

Utilizzare una grande apertura

L’apertura determina quanta luce entra nella fotocamera. Una grande apertura significa che sarete in grado di catturare più luce attraverso l’obiettivo.

Questo è importante quando si scattano ritratti di notte a causa della situazione di scarsa illuminazione in cui ci si trova. Il punto è quello di ottenere più luce possibile.

Una grande apertura vi aiuterà a scattare ritratti impressionante di notte senza compromettere gli altri due pilastri di esposizione – ISO e la velocità dell’otturatore.

L’utilizzo di una grande apertura consente di mantenere un ISO inferiore e una velocità dell’otturatore più veloce. Quando si rallenta la velocità dell’otturatore, si sta rischiando movimento sfocatura dal soggetto o le mani.

L’utilizzo di ISO più elevati può causare grana e rumore nell’immagine. Sparando spalancata, ti stai permettendo di scattare un ritratto di alta qualità senza sfocatura.

Bokeh

Una profondità di campo ridotta creerà una sfocatura uniforme e accattivante. Più specificamente, stiamo parlando di bokeh che viene creato quando le luci sono fuori fuoco.

Un modo semplice per ottenere bokeh è quello di avvicinarsi al soggetto e creare più distanza tra il soggetto e lo sfondo.

Assicurati che ci siano luci sullo sfondo perché questo è ciò che creerà un bellissimo bokeh.

Inchioda la tua messa a fuoco

Di notte, tu e la tua fotocamera potreste avere difficoltà a mettere a fuoco. Pertanto, è una buona idea disattivare l’autofocus e utilizzare la messa a fuoco manuale per garantire che il soggetto sia nitido.

A parte un’immagine chiara, inchiodare la messa a fuoco è importante perché separerà il soggetto dallo sfondo. Una messa a fuoco nitida attirerà gli occhi di uno spettatore sulla foto e creerà una connessione.

Post-elaborazione

La post-elaborazione può essere un ottimo modo per ritoccare la foto e renderla ancora migliore.

Durante la post-elaborazione dei ritratti notturni, è possibile ridurre la quantità di rumore nella foto per renderla più nitida. È inoltre possibile apportare modifiche all’esposizione e modificare l’illuminazione.

Suggerimenti per la modifica di ritratti a bassa luminosità:

  • Leggermente aumentare i punti salienti o bianchi per illuminare il soggetto
  • Regolare la temperatura di colore (notte ritratti può facilmente essere troppo caldo o a freddo)
  • Utilizzare lo strumento pennello per schiarire o scurire una parte specifica del ritratto

Conclusione

Fotografare ritratti di notte è un ottimo modo per crescere come fotografo e creativi con le vostre immagini. Con questi suggerimenti, sarete in grado di scattare ritratti mozzafiato di notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.